Home

La musica non è altro che rumore, finchè non raggiunge una mente in grado di riceverla.
Paul Hindemith

Classe ’82, fin da piccolo ha una spiccata propensione per gli oggetti che possono essere smontati e rimontati. Si narra che a soli 8 anni riparasse il videoregistratore con i pezzi del lego. Attitudine, questa, che gli permette di imparare, da autodidatta, a suonare diversi strumenti.

Affina gli ascolti e la tecnica musicale, studiando chitarra classica e suonando in diverse band. Studia le tecniche degli strumenti etnici calabresi e africani, si interessa di musica elettronica e djing.

Negli anni 2004/2009 impara l’arte fonica prima da live e poi da studio, lavora come assistente per personaggi come Paolo Costola e Taketo Gohara. Registra e collabora in circa 150 album di artisti famosi, semi famosi e amatoriali: dall’indie alla tarantella, passando dai cantautori all’electro, non disdegnando cartoni animati, musiche per film, cortometraggi e spot televisivi.

Dicono che il suo grande talento sia “emozionarsi come un bimbo di 8 anni che ripara il videoregistratore con i pezzi del lego”